TERAPIE

STUDIO ASSOCIATO LONGO BELLESI

  1. Igiene Orale    Sbiancamento Dentale    Ortodonzia    Pedodonzia     Conservativa    Endodonzia

  2. Protesi Fissa    Protesi Mobile    Parodontologia   Chirurgia Orale    Implantologia

IGIENE ORALE


“Pulizia” professionale dei denti eseguita in studio o con apparecchi ad ultrasuoni che permettono di rimuovere il tartaro e la placca o manualmente con appositi strumenti chiamati curettes a seconda del caso. Questo è, però, solo un momento dell’igiene in quanto essa comprende anche l’educazione alle norme igieniche che vengono impartite al paziente perché apprenda le manovre necessarie e personalizzate per mantenere pulita la sua bocca e verificarne a distanza di tempo la risposta individuale.


L’igiene può essere integrata dalla levigatura delle radici, ossia dalla pulizia profonda delle tasche parodontali qualora il paziente ne fosse affetto.




SBIANCAMENTO DENTALE


Il colore naturale dei denti può essere schiarito con procedimenti non invasivi in studio:

l’applicazione di sostanze sbiancanti attivate con speciali lampade permette in una o due

sedute di raggiungere dei risultati eccellenti. Tali sbiancamenti non sono definitivi ma

prevedono un mantenimento nel tempo.




ORTODONZIA


I pazienti con occlusioni sbagliate hanno ripercussioni sui muscoli del collo e sui muscoli della colonna vertebrale. Pertanto l’Ortodonzia è quella branca dell’Odontoiatria che si occupa di correggere la posizione dei denti migliorandone la masticazione, la respirazione, i rapporti coi muscoli del cranio e della colonna vertebrale. L’Ortodonzia non trascura l’aspetto estetico.




PEDODONZIA


La cura dei denti dei bambini, oltre alle otturazioni dei denti di latte mantenitori di spazio per i denti definitivi e alle otturazioni dei denti permanenti che risultano cariati, prevede un importante capitolo di prevenzione al fine di impedire lo svilupparsi della carie. I solchi dei primi molari permanenti sani vengono sigillati, ossia ricoperti con una vernice al fluoro che ostacola la nascita di colonie batteriche sui solchi dei denti stessi. Ciò permette, inoltre, una più facile detersione. Lo Studio ha come motto PREVENIRE È MEGLIO e per questo motivo aderiamo al progetto di prevenzione stipulato tra la Regione Toscana, il Servizio Sanitario della Toscana, l’Ufficio Scolastico Regionale Toscano, l’Andi-Toscana, l’ospedale Meyer, Mentadent. Il progetto consiste nella visita, istruzione all’igiene orale e alimentare e nella sigillatura gratuita dei solchi dei molari a rischio nei bambini al compimento del loro settimo anno d’età.




CONSERVATIVA


La ricostruzione di parti della corona dentale andate distrutte per carie avviene oggi esclusivamente con le resine composite e con materiali naturali o alternativi a quelli tradizionali, ossia con materiali applicati con tecniche adesive e dal colore simile a quello del dente. Queste procedure permettono il massimo rispetto della sostanza dentale e garantiscono estetica e durata nel tempo. In questo ambito è prevista anche la rimozione di vecchie otturazioni in amalgama seguendo particolari procedure che salvaguardano la salute del paziente dagli ioni metallici tossici.




ENDODONZIA


L’Endodonzia è il trattamento di malattie e lesioni della polpa dentale. L’Endodonzia consiste nella rimozione della polpa dentale e dei residui batterici dall’interno del canale radicolare, disinfezione e preparazione dello stesso e successivo riempimento con materiale inerte. Con la cura canalare (trattamento endodontico) i denti, anche quando sono molto danneggiati da carie profonde, da traumi o da altre cause, possono essere salvati evitando di essere estratti.




PROTESI FISSA


Corona: è un restauro protesico su denti naturali o su impianti dentali. Esso consiste nel ricoprire il dente con il doppio scopo di rinforzarlo, prevenendone sue eventuali fratture, e di migliorarne l’estetica. Materiali utilizzati: metalli nobili e ceramica o materiali privi di elementi metallici.


Ponte: è un restauro protesico su denti naturali o su impianti dentali. Esso sostituisce uno o più denti mancanti. È costituito da corone connesse ad elementi intermedi; è cementato su denti pilastro (naturali o impianti).


Intarsio: è un restauro protesico in ceramica o in resina su denti naturali. In caso di carie destruente l’intarsio permette di salvaguardare la struttura dentale ancora sana. Esso è una valida alternativa alle otturazioni su denti danneggiati da carie estese e che non hanno bisogno di essere ricoperti da una corona. 


Faccette: è un restauro protesico su denti naturali. Il loro scopo è il rivestimento della parte frontale dei denti anteriori. Le faccette sono costitute da sottili gusci di ceramica o di altro materiale dello stesso colore dei denti naturali.



      

PROTESI MOBILE


La protesi mobile è un manufatto atto a sostituire la dentatura originaria persa. Essa si dice  mobile perché il paziente stesso può rimuoverla dalla bocca. Può essere totale o parziale. La protesi totale è costruita interamente in resina, garantisce estetica  funzionalità anche in condizione di totale assenza dei denti. In casi particolari può essere supportata da impianti per migliorarne la stabilità. La protesi mobile parziale è detta protesi scheletrata perché formata da una struttura portante metallica e da una parte in resina che simula le gengive su cui vengono posizionati i denti mancanti. La protesi può essere realizzata con ganci che abbracciano i denti naturali del paziente, denti che sono di ancoraggio. La protesi può anche essere costruita con attacchi: il maschio (attacco sulle corone protesiche ricoprenti i denti naturali) e la femmina (attacco sul manufatto mobile). In quest’ultimo caso si parla di protesi combinata.




PARODONTOLOGIA


La malattia parodontale è un’infezione batterica che attacca il parodonto formato da gengive, osso e legamento. Si tratta della seconda malattia che colpisce la bocca dopo la carie dentale causando la mobilità dei denti e la loro progressiva perdita. A questa malattia concorrono svariati fattori:


igiene orale del paziente, spesso, non adeguata,

batteri della bocca,

fumo,

predisposizione ereditaria,

gravidanza,

stress,

farmaci,

bruxismo,

diabete,

altre malattie.


Regolari visite di controllo permettono di fare una diagnosi precoce e di mettere in atto adeguate misure di prevenzione e di trattamento. La terapia si basa su istruzione e motivazione all’igiene orale sia domiciliare che in studio. Nei casi più gravi la terapia si basa su interventi di pulizia con apertura di lembi gengivali, ciò a permettere di arrivare nella profondità delle tasche parodontali. Come in tutte le terapie odontoiatriche è fondamentale la collaborazione del paziente al mantenimento e al successo delle terapie stesse.




CHIRURGIA ORALE


Per Chirurgia Orale si intende sia l’estrazione dentaria complessa che tutte le manovre chirurgiche atte ad integrare le terapie odontoiatriche. Le tecniche più innovative di chirurgia orale prevedono l’utilizzo di strumenti quali gli ultrasuoni tesi a rendere il più possibile non traumatica l’operazione e i relativi postumi.




IMPLANTOLOGIA


Essa è la branca dell’Odontoiatria che si occupa dell’integrazione di denti mancanti. Gli impianti dentali sono vere e proprie viti in titanio che, inserite nell’osso, sostituiscono la radice naturale del dente andato perduto. Con un processo detto di osteointegrazione il tessuto osseo si lega intimamente all’impianto in un periodo variabile di alcuni mesi, oltre il quale l’impianto stesso può essere utilizzato sia per sostituire uno o più denti sia per ancorare protesi mobili.