CLAUDIA BOMBARDELLA

STUDIO ASSOCIATO LONGO BELLESI

Un'immersione nell'universo della voce.

Seminario condotto da Claudia Bombardella.



Imparare a conoscere la propria voce (che lo scopo sia di migliorare e sviluppare le proprie qualità nel canto o che esso sia la semplice conoscenza dello strumento-voce) è una grande occasione per avvicinarsi al mondo misterioso dell’essere umano, della sua capacità vibratoria e di risonanza con il mondo esterno. La consapevolezza della propria voce dà la possibilità di ampliare la percezione di noi stessi attraverso un canale che va al di là del comune pensiero, consente di volgere lo sguardo oltre il piccolo spazio della nostra individualità e aprirci a una comprensione e una consapevolezza di sé e degli altri molto più ampie. La laringe è per sua costituzione un organo di estrema sensibilità ricettiva, oltre che di emissione vocale, strettamente collegata a ogni funzione del sistema essere umano studiato in tutti i suoi possibili collegamenti: quelli fisiologici, emotivi, energetici.


Il corso è rivolti a tutti quelli che sono interessati a scoprire, ricercare e sviluppare le potenzialità della propria voce, della sua unicità e al tempo stesso duttilità in quanto mezzo espressivo e comunicativo più immediato.  


Non sono richeste particolari capacità se non curiosità e amore per la ricerca. Il lavoro seppur in gruppo, è essenzialmente un percorso interiore più che estetico, per questo possono coesistere e stimolarsi vicendevolmente livelli molto diversi.

Seminario

/

ODONTOIATRA

ODONTOIATRA

MUSICISTA RICERCATRICE

ODONTOIATRA

FISIOTERAPISTA OSTEOPATA

MEDICO CHIRURGO

AGOPUNTRICE

MEDICINA CINESE

IRIDOLOGA

Compositrice, polistrumentista, cantante, ricercatrice.

Da oltre 20 anni scrive ed arrangia le musiche per le sue formazioni: spettacolo come solista, duo, trio, quintetto a formazioni orchestrali come la Volksoper di Vienna, l’orchestra Tegionale della Toscana e cori.


Da tali esperienze nascono nel tempo 9 CD.


Nel 2008 le viene riconosciuto il Premio Teresa Viarengo con  la seguente motivazione: “Polistrumentista e cantante, rilegge in modo originale l’essenza della tradizione, ripresentandola con suoni nuovi e idee creative tanto dal punto di vista timbrico quanto da quello compositivo. Rara figura di front woman nella nuova musica acustica italiana


Nell’ultimo decennio si dedica intensamente al lavoro di ricerca sulla “vocalità e creatività”, tiene seminari in varie cittá d’Italia (Firenze, Roma, Terranuova, Massa...ecc) ed all’estero: Madrid, Valencia (Spagna), Montpellier (Francia) e Namest (Cecoslovacchia):  Un percorso di lucida immersione nel suono che attiva una consapevolezza sempre più sottile del proprio potenziale vibratorio e risonante.