EVENTI

STUDIO ASSOCIATO LONGO BELLESI

L’ANTICA CINA

MEDICINA, ARTI MARZIALI E CALLIGRAFIA


Comprendere l’ Arte dell’equilibrio

Nel Corpo, nella Mente, nelle Emozioni e nello Spirito



Serata introduttiva alla

Medicina Cinese, Salute e Longevita

secondo la Legge Naturale,

I 5 elementi, lo Yin e lo Yang




con la Dott.ssa Silvia Del Conte


laureata in Giurisprudenza, esperta in relazioni internazionali e ambiente,

naturopata e laureanda in Medicina Cinese e Agopuntura presso

Universita’ di Pechino. Esperta di Arti Marziali e Yoga


Fin dall’ antichita’ il Qi Gong e’ stato studiato e applicato per preservare e recuperare la salute, come arte marziale, per capire il rapporto tra terra, uomo e cielo. Letteralmente Gong significa abilita’, capacita’, realizzazione e risultato, quindi Qi Gong e’ la capacita’,

l‘abilita’ raggiunta con la pratica e l’ impegno; diventa l’ arte della realizzazione delle energie vitali.


La Medicina Cinese e’ medicina ma anche Arte, perche’ guarda alla persona come a un organismo complesso, fatto di tante parti tutte correlate ed esistenti insieme allo stesso momento, un’ energia che a seconda delle funzioni prende nomi diversi e interagisce con il mondo interno e quello esterno, creando un’ omeostasi sia nell’ essenza che nella funzione (Yin e Yang) degli organi.

Il Qi Gong consta di un insieme di insegnamenti teorici che si traducono in tecniche di gestione consapevole dell’ energia, con effetti terapeutici e di prevenzione naturali.

Salute e’ armonia di opposti, raggiungimento di un equilibrio dinamico, e’ avere una direzione; questa e’ la legge naturale, la legge dell’ alternarsi degli opposti, nel raggiungere un’ unita’. I 5 elementi (Legno, Fuoco, Terra, Metallo e Acqua) stanno in relazione secondo la legge di generazione che e’ bilanciata dalla legge di controllo,  affinche’ l’ uno non prevarichi sull’ altro e il dinamismo sia mantenuto, senza blocchi o ostruzioni.

La Medicina cinese utilizza le erbe cinesi, l’ agopuntura, la dietetica energetica per ripristinare una direzione, quella naturale dell’ energia in quella specifica parte del corpo, di organo o di meridiano, in modo che l’ intelligenza innata nell’ organismo umano ritrovi la forza per riequilibrarsi.

La calligrafia e’ la scrittura cinese, fatta di ideogrammi, di segni, con una direzione; infatti quando ci si appresta a scrivere e’ importante adottare una giusta postura, respirare lentamente per focalizzare l’ attenzione e imparare a dosare la forza e la quantita’ dell’ inchiostro. Solo cosi’ il segno sulla carta avra’ un’armonia di proporzioni e una sua naturale bellezza, fatta di leggerezza e di proporzioni. La stessa cosa accade nella medicina quando si prescrive una formulazione di erbe o si deide una strategia in agopuntura e quando si eseguono degli esercizi di Qi Gong per recuperare l’equilibrio.

Questa armonia e ricerca di interiorita’, di sentire il proprio mondo interno, ci avvicina a una serenita’ interiore che aiuta a trovare longevita’ e benessere.



MEDICINA CINESE

La medicina tradizionale cinese (MTC), si basa su un modello filosofico antico in cui l’essere umano viene visto come un sistema complesso che intende il benessere, non solo come assenza di malattia, ma  come il risultato dell’ equilibrio psicologico, energetico e delle relazioni con l’ambiente che circonda l’individuo stesso. Per questa sua qualità intrinseca la medicina cinese è per antonomasia una medicina di tipo olistico.

La medicina cinese al suo interno annovera numerose tecniche che hanno come scopo primario la prevenzione della patologia:

dietetica cinese

respirazioni e ginnastiche mediche

massaggio tuina

moxibustione

coppettazione

se la prevenzione non risulta sufficiente si interviene con l’agopuntura.


L’AGOPUNTURA

L’agopuntura è una tecnica terapeutica che si è sviluppata in Cina da più di 2500 anni e che svolge un ruolo estremamente importante nel mantenimento della salute e del benessere in svariate parti del mondo.

Tramite l’utilizzo di aghi il medico agopuntore può intervenire sull’energia (QI) dell’individuo. Questo è possibile in quanto la medicina cinese si basa sulla teoria che gli organi interni e i tessuti siano connessi da dei canali (MERIDIANI) all’interno dei quali scorre il QI, i  punti in cui gli aghi vengono inseriti sono zone specifiche del corpo sul decorso dei meridiani attraverso le quali è possibile riportare situazioni di deficit e di eccesso in equilibrio.

L’agopuntura è una tecnica medica che può operare in maniera sinergica con altre branche della medicina naturale e occidentale. L’organizzazione mondiale della sanità ha confermato sia l’effetto curativo su numerose patologie sia la bassa incidenza di effetti collaterali o reazioni avverse di questa tecnica.